Logo image
Gestire correttamente i flussi di energia e ridurre i costi

Da sinistra a destra: Bernhard Sax, CEO di pi-System, e Sandro Hunkeler, responsabile di progetto di pi-System. Immagini: PD

Spazi vitali Contenuto partner: BKW

Gestire correttamente i flussi di energia e ridurre i costi

Molti edifici svizzeri presentano un grande potenziale di risparmio energetico. Il consumo può essere controllato con il monitoraggio e persino ridotto con l’ausilio di un sistema di controllo intelligente. BKW, con la propria società del gruppo pi-System GmbH, offre soluzioni per l’automazione degli edifici e sistemi di gestione che aiutano le piccole e grandi aziende a tenere sotto controllo i costi energetici.

0

Condividi
Copiare il link LinkedIn
Ascoltare
Logo image

Gestire correttamente i flussi di energia e ridurre i costi

Condividi
Copiare il link LinkedIn
Ascoltare

6 Min.  •   • 

Attualmente, i mercati dell’energia stanno subendo una violenta scossa. A causa della guerra in Ucraina e della concomitante revisione di diverse centrali nucleari francesi, i prezzi dell’elettricità, del gas e del petrolio sono aumentati notevolmente negli ultimi mesi. È difficile prevedere quando finirà la crisi energetica e diminuiranno i prezzi. Le aziende con una produzione ad alta intensità energetica, un’ampia rete di filiali o molti uffici risentono particolarmente dell’andamento dei prezzi. Ma anche le economie domestiche si chiedono come possono ridurre il proprio consumo energetico. Pertanto, a chi intende tenere i costi sotto controllo si raccomanda di introdurre un sistema di monitoraggio e controllo energetico sostenibile che, oltre al risparmio, garantisce vantaggi ecologici, grazie alla riduzione delle emissioni di CO2. Una classica situazione win-win.

Valutare i consumi

Tuttavia, per poter risparmiare energia in modo significativo, un’azienda piccola o grande deve innanzitutto conoscere i consumi dei singoli edifici. Solo in base ai dati raccolti si possono dedurre i potenziali di risparmio e adottare misure profittevoli. Grazie all’automazione intelligente degli edifici e a sistemi di gestione innovativi, pi-System GmbH, società del Gruppo BKW, è in grado di supportare le aziende che desiderano ridurre il proprio consumo energetico. Pi-System sfrutta le tecnologie moderne e mette in rete edifici e infrastrutture affinché funzionino in modo intelligente ed efficiente. Così, si riduce il consumo di energia, proteggendo al contempo l’ambiente.

I servizi offerti da pi-System comprendono la consulenza, la pianificazione, l’ingegneria e la manutenzione dei sistemi. L’azienda si avvale inoltre di soluzioni software che registrano e valutano tutti i consumi energetici degli edifici, come elettricità, acqua, raffreddamento e calore. Su questa base, si possono realizzare ottimizzazioni e risparmi. Sandro Hunkeler, responsabile di progetto di pi-System, sottolinea che un sistema di gestione degli edifici permette inoltre di fare confronti tra diverse proprietà. Mentre i clienti più piccoli sono maggiormente interessati a misurare il consumo energetico e a realizzare due o tre misure di ottimizzazione, i clienti più grandi spesso beneficiano dell’intero spettro di possibilità tecniche: «Per esempio, se da qualche parte si spengono le luci, si attiva il sistema di illuminazione di emergenza, e l’addetto dal lato del cliente viene allertato via e-mail o SMS», afferma Sandro Hunkeler.

Allarme in caso di anomalie

pi-System GmbH è in grado però di segnalare anche quando l’energia viene consumata inutilmente. «Se l’illuminazione di una filiale non si spegne la sera o si accende improvvisamente di notte, tale anomalia viene immediatamente rilevata e segnalata», spiega il responsabile di progetto. Un altro esempio riguarda i congelatori dei grandi supermercati, i quali hanno bisogno di meno elettricità di notte rispetto al giorno negli orari di apertura, in cui vengono costantemente aperti e chiusi o, talvolta, lasciati completamente aperti. Se rileva un’anomalia rispetto al valore specificato, il sistema reagisce e lancia un allarme. «Fondamentalmente, ai nostri clienti forniamo strumenti e dati affinché possano implementare misure per il risparmio energetico», spiega Sandro Hunkeler. Raccogliendo i dati in modo centralizzato, è possibile effettuare confronti e verificare in che ambiti vengono raggiunti gli obiettivi e in quali no, oppure dove vi sono deviazioni evidenti dalla norma.

Il software pi-System è in grado di misurare anche le prestazioni degli impianti fotovoltaici e dei sistemi di ventilazione, oppure le prestazioni delle stazioni di ricarica rapida per le auto elettriche, che possono causare costi elevati a causa dei picchi di carico se utilizzate in un momento inopportuno. Un sistema di gestione energetica risulta inoltre vantaggioso se un grande distributore, oltre a gestire la propria filiale in un edificio, subaffitta anche spazi commerciali. Un esempio tipico è quello di un centro commerciale. «In questo caso, più che per il risparmio energetico, la misurazione serve a un’accurata fatturazione dei costi», afferma Sandro Hunkeler.

Optimisons depuis longtemps

Due dei principali clienti di pi-System sono Migros Svizzera orientale e Migros Lucerna. Condividono un server di livello superiore per l’archiviazione dei dati. Migros Svizzera orientale ha iniziato a considerare metodi per ridurre il consumo energetico ben prima che i dibattiti sulla protezione del clima e sulla scarsità di elettricità prendessero piede nell’opinione pubblica. La prima filiale fu ottimizzata dal punto di vista energetico già nel 2004. Dopodiché, grazie ai risultati positivi, sono state man mano convertite tutte le 140 filiali di Migros Svizzera orientale, come afferma Franco Baumgartner, specialista del sistema di gestione degli edifici. «Oggi, riscaldamento, ventilazione, raffreddamento e illuminazione sono controllati ovunque tramite il cosiddetto sistema E3M», che permette di monitorare e gestire tutto al minuto. «In questo modo, possiamo individuare e correggere rapidamente gli errori», spiega. A tal fine, in loco sono presenti i cosiddetti custodi tecnici.

Grazie al sistema di gestione degli edifici pi-System, Migros Svizzera orientale può abbassare automaticamente la temperatura in tutte le filiali durante la notte e rialzarla durante gli orari di apertura. Analogamente, quando i negozi sono chiusi, ad esempio la domenica e nei giorni festivi, il sistema regola l’illuminazione e la temperatura. Vengono inoltre prese in considerazione le previsioni del tempo, per essere preparati nel caso in cui il clima dovesse diventare improvvisamente molto più caldo o più freddo. «Il primo dipendente della filiale deve semplicemente confermare la propria presenza, e il sistema avvia l’illuminazione in tre fasi», afferma Franco Baumgartner, che in Migros Svizzera orientale rappresenta il punto di contatto con l’azienda pi-System e che può addirittura monitorare ogni singola filiale con il proprio cellulare, e vedere subito se qualcosa non va. «In questo modo, gli errori vengono identificati rapidamente.» E in caso di un cambiamento negli orari di apertura, il sistema può essere adattato con la stessa facilità.

L’investimento ripaga

Secondo Franco Baumgartner, non è facile quantificare quanta energia si possa risparmiare con un sistema di gestione degli edifici pi-System. Nel caso del cliente Migros Svizzera orientale, la situazione varia da filiale a filiale. «Tuttavia, che l’investimento valga la pena è abbastanza chiaro, sia dal punto di vista finanziario che ambientale.» I costi sono sempre sotto controllo e si può reagire immediatamente a un’eventuale deviazione dal consumo standard. Anche il progresso fa la sua parte: «Ogni conversione di filiale, in combinazione con un sistema di gestione degli edifici, consente un risparmio energetico del 20% circa rispetto a prima», afferma Franco Baumgartner. Nella maggior parte delle filiali, non c’è più nemmeno bisogno del riscaldamento, poiché il calore residuo del sistema di refrigerazione viene utilizzato a questo scopo.

In linea di principio, pi-System offre soluzioni personalizzate. Ogni cliente, piccolo o grande che sia, può decidere cosa sia più opportuno misurare nel proprio caso e in che ambito desidera il supporto di pi-System GmbH in relazione al modello di misurazione o alla valutazione dei dati. I clienti più grandi, come Migros Svizzera orientale e Migros Lucerna o l’azienda immobiliare PSP, analizzano i loro consumi autonomamente, creano il proprio concetto di misurazione e stabiliscono quali dati vogliono confrontare tra loro.

Per i clienti commerciali più piccoli o le economie domestiche, pi-System verifica innanzitutto dove la misurazione può aver senso e fornisce assistenza nella stesura di un modello che includa una serie di misure. Ai clienti vengono fornite tutte le opzioni per ottimizzare il consumo energetico. La creazione del modello di misurazione sostenibile è possibile e utile sia per gli edifici nuovi che per quelli esistenti, per prepararsi alle sfide energetiche e ambientali.

Dichiarazione: Questo contenuto è stato creato dalla redazione di Sustainable Switzerland su incarico di BKW.

Questo articolo è pubblicato su

Pubblicità

Articoli popolari

Articoli consigliati per voi

Foto: PD
Energia

Per una maggiore efficienza energetica nel settore edilizio

5 fattori per la sostenibilità nelle PMI
Management

5 fattori per la sostenibilità nelle PMI

«Gli edifici divoratori di energia non sono più accettabili»
Costruzioni e abitazioni

«Gli edifici divoratori di energia non sono più accettabili»

Articoli simili

Photo
Energia

La sostenibilità su ruote: 9 motivi per cui un'auto elettrica è la scelta migliore

Foto: PD
Cambiamento climatico

Volare in modo sostenibile con il carburante solare

Approvvigionamento elettrico: è cambiato il vento?
Energia

Approvvigionamento elettrico: è cambiato il vento?