Logo image
La ricerca del veicolo più verde – podcast

Foto: BMW

Clima ed energia Contenuto partner: BMW

La ricerca del veicolo più verde – podcast

BMW ha un obiettivo chiaro: l’azienda vuole diventare il produttore di automobili più sostenibile al mondo. Nel podcast «Chasing the greenest Car», l’attivista ambientale Anne Therese Gennari affronta la questione di come è possibile raggiungere tale obiettivo.

1

Condividi
Copiare il link LinkedIn
Ascoltare
Logo image

La ricerca del veicolo più verde – podcast

Condividi
Copiare il link LinkedIn
Ascoltare

3 Min.  •   • 

Personalmente, si definisce «ottimista del clima»: l’attivista ambientale e autrice Anne Therese Gennari è realmente convinta che le prospettive non siano così negative, e vuole convincere di tutto ciò con positività, entusiasmo e slancio. Ecco perché ci invita a partire con lei per un viaggio emozionante. Un viaggio in cui vengono individuate e toccate con mano le immediate possibilità e le opportunità che effettivamente esistono per risolvere gli urgenti problemi in vista del nostro futuro. Per una nuova serie del podcast BMW «Changing Lanes», Gennari mette alla prova l’ambizione di BMW di diventare «il produttore di automobili più sostenibile al mondo». «Anche se sembra che BMW abbia fatto tanto a tal riguardo, ho un milione di domande e non prenderò questa affermazione come oro colato», rivela l’attivista.

«Chasing the greenest Car» è il titolo di questa documentazione audio informativa e allo stesso tempo divertente, in cui la newyorkese nata in Svezia fa visita a una serie di persone che contribuiscono, ciascuna in modo diverso, alla produzione di una vettura BMW. Nel divertente viaggio attraverso l’universo BMW, Gennari visita la sede centrale del gruppo presso la «torre a quattro cilindri» a Monaco di Baviera, esplora la catena di montaggio e l’impianto di riciclaggio e porta con sé gli ascoltatori alla volta di luoghi realmente esistenti, accompagnandoli allo stesso tempo in un viaggio attraverso i processi creativi e di sviluppo.

Nel corso della serie di otto puntate di podcast, Gennari fa tappa in diversi luoghi di questo tipo: partendo dalla visione di BMW, incentrata sull’obiettivo di diventare il produttore di automobili più sostenibile al mondo, getta uno sguardo dietro le quinte ponendo domande concrete. Ad esempio, come la produzione industriale possa mai diventare «verde», o quanto possa influire il design sul processo di riciclaggio. Gli approfondimenti e le conoscenze raccolte serviranno a svelare qualche indizio su come sarà l’auto ecologica del futuro. Per Anne Therese Gennari risulta subito chiaro che il concetto principale non riguarda un singolo veicolo o un motore elettrico: si tratta piuttosto di stravolgere un intero settore e gettare le basi per un modo di pensare completamente nuovo.

Anne Therese Gennari è una guida altrettanto simpatica quanto curiosa. Ben lungi dal coltivare un pensiero pessimista, trasmette un ottimismo contagioso. L’attivista si è posta l’obiettivo di affrontare la sfida del cambiamento climatico in modo tale che le persone possano guardare al futuro con coraggio e passione, senza essere pervase dalla paura. Gennari conduce workshop, è autrice di una newsletter e ha appena pubblicato il suo primo libro dal titolo «The Climate Optimist Handbook». Seguendo il motto della poetessa statunitense Mary Jane Oliver, «Keep some room in your heart for the unimaginable», Gennari vuole entusiasmare il suo pubblico per la questione della tutela del clima e dell’ambiente, offrendo nuove visioni e nuove missioni. L’attivista ci esorta a restare in cuor nostro sempre aperti a ciò che oggi è forse ancora inimmaginabile.

Podcast

Il documentario audio "Chasing the greenest Car" è disponibile su Spotify, Apple Podcast, Google Podcasts e YouTube.

Dichiarazione: Questo contenuto è stato creato da BMW stesso nell'ambito del partenariato con Sustainable Switzerland.

Questo articolo è pubblicato su

Pubblicità

Articoli popolari

Articoli consigliati per voi

«È meglio promettere meno, ma essere più concreti»
Economia circolare

«È meglio promettere meno, ma essere più concreti»

Celle di accumulo rivoluzionarie: maggiore autonomia a costi ridotti
Cambiamento climatico

Celle di accumulo rivoluzionarie: maggiore autonomia a costi ridotti

Foto: BMW

La sostenibilità inizia dal design

Articoli simili

Sulla strada verso la mobilità sostenibile
Cambiamento climatico

Sulla strada verso la mobilità sostenibile

La mobilità verde inizia dalla progettazione delle auto
Cambiamento climatico

La mobilità verde inizia dalla progettazione delle auto

Le auto elettriche sono davvero più sostenibili o sono solo un pretesto per ripulirsi la coscienza?
Cambiamento climatico

Le auto elettriche sono davvero più sostenibili o sono solo un pretesto per ripulirsi la coscienza?