Logo image
Natural White

Spazi vitali

Come possiamo rispettare ambiente e natura?

In Svizzera costruiamo sempre di più, sfruttiamo aree naturali, usiamo l’acqua per centrali idroelettriche e agricoltura. Ma alla natura ci pensiamo?

Biodiversità

Cosa possiamo ancora fare in Svizzera per fermare la perdita di biodiversità.

Biodiversità

La varietà di specie e habitat rende possibile un adattamento a mutate condizioni ambientali. La salvaguardia della biodiversità è quindi fondamentale per uno sviluppo sostenibile.

L’essenziale in breve

  • Dal 1900 ad oggi la biodiversità in Svizzera è nettamente calata
  • In Svizzera quasi la metà degli habitat è minacciata
  • In Svizzera più di 1/3 delle specie è estinto, minacciato o a rischio
  • Nel 2020 la Svizzera ha mancato l’obiettivo di un aumento delle aree protette
Approfondisci

Acqua

Come possiamo tutelare preziose risorse idriche e salvaguardare la salute delle acque.

Acqua

Sulla scia del cambiamento climatico e del consumo, la Svizzera – «riserva d’acqua d’Europa» – si trova ad affrontare grandi sfide. L’approvvigionamento idrico sarà garantito anche in futuro?

L’essenziale in breve

  • La Svizzera dispone di grandi riserve idriche
  • La qualità dell’acqua potabile è alta; in futuro il cambiamento climatico causerà carenze idriche regionali e stagionali
  • Le nostre abitudini di consumo nuocciono alla qualità dell’acqua e aumentano il consumo idrico
Approfondisci

Costruzioni e abitazioni

Costruzioni e abitazioni gravano sull’ambiente. Così l’infrastruttura si fa più ecologica.

Costruzioni e abitazioni

In Svizzera l’edilizia è corresponsabile di gran parte delle emissioni di gas serra. Con il cambiamento climatico cresce la minaccia di eventi dannosi nelle aree d’insediamento.

L’essenziale in breve

  • Alta qualità dell’infrastruttura edilizia svizzera
  • Le aree d’insediamento crescono, i terreni coltivi scompaiono
  • Le abitazioni scarseggiano, i costi nei centri aumentano
  • L’edilizia è tra i catalizzatori del cambiamento climatico
  • Le conseguenze dell’innalzamento delle temperature minacciano le nostre infrastrutture
Approfondisci

Una cosa è certa

La biodiversità necessita di spazio

Data la sua varietà di habitat, la Svizzera ha una grande responsabilità. Ha perciò aderito all’obiettivo ONU di proteggere entro il 2030 il 30% della superficie terrestre.

Fonte: Ufficio federale dell’ambiente (dato del 2022)

*A questa percentuale dovrà essere aggiunto il 13% di superfici interconnesse per collegare le aree protette.

Clima ed energia

Ecoansia, come i cambiamenti climatici influiscono sulla salute mentale

Hiking

Il riscaldamento globale e il degrado ambientale possono causare disturbi d'ansia e depressione, soprattutto tra le persone più giovani. Lo psichiatra Philippe Conus parla di un grave problema di salute pubblica che va affrontato immediatamente. Altrimenti, dice, si assisterà a "un'epidemia di problemi mentali legati al clima".

Articolo
https://unsplash.com/de/fotos/gruner-see-in-der-nahe-von-green-mountain-unter-blauem-himmel-tagsuber-Pd8MQ-nKTjU
Acqua

Tra siccità, inondazioni e cianobatteri, anche il Ticino ha un problema con l'acqua

Negli ultimi tre decenni le acque profonde dei due maggiori laghi hanno fatto registrare importanti aumenti – Il Cantone vuole sensibilizzare la popolazione sugli effetti dei cambiamenti climatici.

Foto: UBS
Costruzioni e abitazioni

"Creare più incentivi per le ristrutturazioni ad alta efficienza energetica"

Se si vuole che il parco immobiliare svizzero sia veramente neutrale dal punto di vista climatico entro il 2050, allora ogni anno dovranno essere ristrutturati più di 38.000 edifici. Resta ancora molto da fare per raggiungere questo obiettivo, sottolinea Claudio Saputelli, Head CIO Real Estate di UBS.

poll image

Domanda del mese

Città più verdi o alloggi per tutti?

Articolo
Photoman / Pixabay
Acqua

Il Ticino rischia di perdere la «sua» trota marmorata

Un tempo era la regina segreta dei fiumi della Svizzera italiana, ma l'industrializzazione ha messo fine al regno della potente specie, con centrali elettriche, dighe e scarsi deflussi residuali – L'appello della FSP, che l'ha nominato pesce dell'anno 2024, a politici, mondo economico e collettività

joakant / Pixabay
Biodiversità

«Senza azioni concrete, da pesce più raro della Svizzera l'asprone diventerà un pesce estinto»

Dal nuovo bilancio del WWF emergono severe minacce per uno dei cugini del pesce persico, di cui è stata rilevata un'unica femmina nel Doubs – Ne abbiamo parlato con la responsabile della comunicazione per la Svizzera italiana Susanna Petrone

newsletter image

Il clima sta cambiando, restate sintonizzati.

La newsletter «Planet A» della NZZ una volta alla settimana nella vostra casella di posta elettronica o su Linkedin. Iscriviti ora: