Logo image
Lidl Svizzera

Una spesa sostenibile con semplicità per tutti

Ci impegniamo per offrire l’assortimento più sostenibile al miglior prezzo. Perché la sostenibilità deve essere accessibile a ogni tasca.

Sito partner
Lidl Svizzera

Le nostre attuali ambizioni

Environmental

Per il 2030

Più fonti proteiche di origine vegetale Lidl Svizzera intende portare a quota 20% l’assortimento di fonti proteiche a base vegetale entro il 2030.

Environmental

Per il 2030

Più fonti proteiche di origine vegetale Lidl Svizzera intende portare a quota 20% l’assortimento di fonti proteiche a base vegetale entro il 2030.

Nel quadro della strategia proteica Lidl Svizzera intende espandere l’offerta di fonti proteiche a base vegetale e portarla al 20% entro il 2030. Ciò significa un ampliamento della gamma di prodotti alternativi vegetariani e vegani nonché di altre fonti proteiche vegetali come noci, legumi e semi. Anche la percentuale di latticini alternativi salirà al 10% entro il 2030. In primo piano c’è la ferma volontà di sperimentare nuove soluzioni e proteggere così il clima e l’avvenire del nostro pianeta.

Approfondisci

Environmental

Per il 2025

Dotare tutte le filiali d’impianto fotovoltaico Tutti i centri di distribuzione e le filiali di proprietà di Lidl Svizzera sono dotati di fotovoltaico.

Environmental

Per il 2025

Dotare tutte le filiali d’impianto fotovoltaico Tutti i centri di distribuzione e le filiali di proprietà di Lidl Svizzera sono dotati di fotovoltaico.

Gli impianti nelle filiali producono elettricità per circa 1000 nuclei familiari all’anno. Lidl Svizzera immette il surplus di elettricità verde nella rete pubblica. Tutta Lidl Svizzera utilizza, oltre all’energia solare di produzione propria, solo elettricità verde generata al 100% da forza idraulica.

Approfondisci

Environmental

Per il 2030

Consegna fossil-free alle filiali Lidl Svizzera ha precorso i tempi introducendo 20 camion a gas liquido e creando una prima infrastruttura.

Environmental

Per il 2030

Consegna fossil-free alle filiali Lidl Svizzera ha precorso i tempi introducendo 20 camion a gas liquido e creando una prima infrastruttura.

Lidl Svizzera abbatte in modo significativo le sue emissioni di CO₂ e, per prima in Svizzera, ottiene la terza stella di Lean & Green (3rd Star). Per aggiudicarsela era necessario un taglio del 5% delle emissioni di CO₂ entro due anni, un traguardo nettamente superato da Lidl Svizzera, che ha messo a segno una riduzione dell’11,77%. L’adozione di diverse misure ha reso possibile, dal 2020, un risparmio di 1’774 tonnellate di CO₂ nell’area logistica e trasporti.

Approfondisci

Environmental

100%

Divieto di volo Lidl Svizzera rinuncia al trasporto aereo per generi alimentari freschi come verdura, frutta, carne e pesce.

Environmental

100%

Divieto di volo Lidl Svizzera rinuncia al trasporto aereo per generi alimentari freschi come verdura, frutta, carne e pesce.

Rispetto al trasporto marittimo l’aereo genera molti più gas serra responsabili dei cambiamenti climatici. Da quando è entrata sul mercato, Lidl Svizzera ha vietato il trasporto aereo su tutta la gamma di frutta, verdura ed erbe aromatiche fresche e, dal 2020, anche su carne e pesce freschi.

Frutta e verdura fresca Carne e pesce freschi

Social

Acquisti consapevoli

Lidl Svizzera è la prima azienda al dettaglio svizzera a indicare il benessere animale sui prodotti di carne.

Social

Acquisti consapevoli

Lidl Svizzera è la prima azienda al dettaglio svizzera a indicare il benessere animale sui prodotti di carne.

Lidl Svizzera crea maggiore trasparenza per una decisione d’acquisto consapevole di carne e uova. È la prima azienda al dettaglio in Svizzera a etichettare i prodotti con la classificazione del benessere animale della Protezione Svizzera degli Animali (PSA). La classificazione da A a D si basa su un vasto schema di valutazione indipendente di PSA e consente d’informarsi in modo semplice e veloce sulle condizioni di vita e d’allevamento degli animali e prendere una decisione d’acquisto consapevole.

Approfondisci

Environmental

Per il 2025

Meno plastica 30% in meno di plastica negli imballaggi e almeno 25% di materiale riciclato nei prodotti a marche proprie.

Environmental

Per il 2025

Meno plastica 30% in meno di plastica negli imballaggi e almeno 25% di materiale riciclato nei prodotti a marche proprie.

Per il 2025 Lidl Svizzera ridurrà del 30% la plastica nelle confezioni delle marche proprie. Se possibile ed ecologicamente opportuno, per raggiungere questo target verrà limitato l’uso della plastica, i materiali esistenti verranno sostituiti da adeguate alternative o si rinuncerà in toto all'imballaggio. In fase decisionale verrà sempre presa in considerazione la catena del valore aggiunto nel suo complesso – produzione, uso e smaltimento degli imballaggi dovranno causare il minor impatto ambientale possibile.

Approfondisci
Nature White

Offerta del partner

Bilancio di sostenibilità Lidl Svizzera

La sostenibilità e il modello dello smart discount si escludono a vicenda? Non da Lidl Svizzera! Come facciamo? Per maggiori informazioni potete leggere il nostro bilancio di sostenibilità e i nostri ambiziosi obiettivi di sostenibilità.

Storie di Lidl Svizzera

Foto: Lidl Schweiz
Alimentazione

Passo dopo passo verso la dieta del futuro

Come possiamo mangiare in modo più sano e allo stesso tempo fare del bene al nostro pianeta? Una domanda che diviene ogni giorno più urgente, viste le risorse sempre più scarse e le conseguenze del cambiamento climatico che si ripercuotono su tutti noi: per potere nutrire una popolazione mondiale di dieci miliardi di persone nel 2050 è necessario intraprendere nuovi percorsi, a partire dalla produzione fino al consumatore finale. In qualità di impresa di commercio al dettaglio in crescita, Lidl Svizzera si assume le responsabilità e persegue una strategia di sostenibilità sulla base delle più recenti ricerche scientifiche.

Foto: Lidl Svizzera

Consegne alle filiali sempre più affrancate dal fossile

Entro il 2030 Lidl Svizzera intende rifornire tutti i suoi punti di vendita senza l’impiego di combustibili fossili. La catena di supermercati accelera sui veicoli con propulsione alternativa. Già oggi il 60% circa di tutte le distanze percorse per fare le consegne alle filiali Lidl è senza diesel.

Foto: PD

«Tutti dovrebbero potersi permettere prodotti sostenibili»

Queste le parole di Jenny Butterweck, Manager CSR & Sustainability di Lidl Svizzera, in merito alla sfida di operare in modo sostenibile come smart discount di successo, alle materie prime critiche e alle misure concrete contro lo spreco alimentare.

Pubblicità