Logo image
Economiesuisse

Per un'economia liberale e sostenibile

Sosteniamo un'economia di mercato liberale e sostenibile che tenga conto degli obiettivi economici, sociali ed ecologici in maniera globale, che utilizzi le risorse con parsimonia e che non lasci indietro nessuno.

Sito partner
Economiesuisse

Le nostre attuali ambizioni

Environmental

Target climatici su base scientifica (SBTi)

Più di 180 imprese svizzere con emissioni annue totali stimate a oltre 450 milioni di tonnellate di CO₂ si sono poste degli obiettivi ambiziosi di riduzione in accordo con l’SBTi.

Environmental

Target climatici su base scientifica (SBTi)

Più di 180 imprese svizzere con emissioni annue totali stimate a oltre 450 milioni di tonnellate di CO₂ si sono poste degli obiettivi ambiziosi di riduzione in accordo con l’SBTi.

Il nostro è tra i Paesi industrializzati di maggior successo – in termini sia economici che di politica climatica. economiesuisse e i suoi soci p. es. si sono impegnati a raggiungere lo zero netto entro il 2050: le imprese elvetiche – dalla PMI alla grande azienda – scelgono di ridurre le loro emissioni e contribuire così a realizzare il target climatico. Lanciata a livello internazionale nel 2015, la Science Based Targets initiative (SBTi) consente di misurare efficacemente gli sforzi fatti.

Science Based Targets initiative (SBTi)

Environmental

Sistema di definizione degli obiettivi AEnEC

Oltre 4’000 imprese hanno firmato con la Confederazione convenzioni finalizzate all’efficienza energetica e delle risorse tramite l’Agenzia dell’energia per l’economia.

Environmental

Sistema di definizione degli obiettivi AEnEC

Oltre 4’000 imprese hanno firmato con la Confederazione convenzioni finalizzate all’efficienza energetica e delle risorse tramite l’Agenzia dell’energia per l’economia.

Dal 2001 l’Agenzia dell’energia per l’economia (AEnEC) offre supporto alle imprese nel percorso di attuazione degli obiettivi climatici. Fino alla fine del 2022 4680 imprese hanno definito 2521 obiettivi con l’agenzia AEnEC. Questo rappresenta approssimativamente il 50% delle emissioni di CO₂ delle imprese industriali e terziarie svizzere. I risultati parlano da soli: insieme le imprese sono riuscite ad attenuare le emissioni di carbonio del 30% rispetto al 2001.

Agenzia dell’energia per l’economia (AEnEC)

Governance

Swiss Code of Best Practice

Dal 2002 lo Swiss Code of Best Practice for Corporate Governance è un riferimento per la corporate governance del mondo imprenditoriale svizzero.

Governance

Swiss Code of Best Practice

Dal 2002 lo Swiss Code of Best Practice for Corporate Governance è un riferimento per la corporate governance del mondo imprenditoriale svizzero.

Dal 2002 lo Swiss Code of Best Practice for Corporate Governance funge da linea guida nel mondo imprenditoriale elvetico e ha fornito un contribuito prezioso nel posizionare la Svizzera in prima linea nel panorama internazionale della corporate governance. Lo Swiss Code tratta in particolare un tipo d’imprenditoria responsabile e sostenibile e si rivolge ai quadri dirigenti delle imprese.

Swiss Code

Social

Promozione della formazione duale

Ogni anno le imprese svizzere offrono formazione a oltre 170’000 giovani.

Social

Promozione della formazione duale

Ogni anno le imprese svizzere offrono formazione a oltre 170’000 giovani.

Per la maggioranza dei giovani la formazione professionale segna l’inizio della carriera. Ogni anno le imprese svizzere offrono formazione a ben oltre 170’000 giovani. Una buona formazione è fondamentale per il successo e la sostenibilità della Svizzera.

Social

Economia e sostenibilità in parole povere

Hanna Cash spiega ai giovani cos’è la sostenibilità, come mai le cose hanno un prezzo e perché dobbiamo lavorare.

Social

Economia e sostenibilità in parole povere

Hanna Cash spiega ai giovani cos’è la sostenibilità, come mai le cose hanno un prezzo e perché dobbiamo lavorare.

Unitamente a Young Enterprise Switzerland (YES) e all’Istituto di pedagogia economica dell'Università di San Gallo, economiesuisse imbocca nuove strade nell’insegnamento dell’economia: l’influencer fittizia Hanna Cash trasmette nozioni base di economia con una serie di video illustrativi costruiti in maniera simpatica, competente, obiettiva e fresca.

Video illustrativi

Social

focus50plus per un mercato del lavoro sostenibile

Il progetto focus50plus dell’Unione svizzera degli imprenditori (USI) aiuta chi ha oltre 50 anni nel mercato del lavoro.

Social

focus50plus per un mercato del lavoro sostenibile

Il progetto focus50plus dell’Unione svizzera degli imprenditori (USI) aiuta chi ha oltre 50 anni nel mercato del lavoro.

Focus50plus è una rete patrocinata dall’Unione svizzera degli imprenditori (USI). In stretta collaborazione con partner operanti nel mondo dell’economia, scienza, istruzione e politica aiuta le imprese a valorizzare e sfruttare proficuamente il pieno potenziale della forza lavoro nella fascia d'età superiore ai 50 anni.

Focus50plus
Nature White

Offerta del partner

Science Based Targets initiative (SBTi)

La Svizzera mira a ridurre le proprie emissioni di CO₂ a zero entro il 2050. economiesuisse è risoluta in questo impegno a favore della protezione del clima e promuove la diffusione dell'iniziativa Science Based Targets (SBTi) nelle aziende svizzere.

Storie di Economiesuisse

Foto: Rob Lewis

«Abbiamo bisogno di un grande progetto»

L'Associazione svizzera dei datori di lavoro si batte per una previdenza sostenibile, che includa l'innalzamento dell'età pensionabile. Barbara Zimmermann, responsabile del settore Politiche sociali e assicurazioni sociali, ne spiega le ragioni.

Foto: Chocolat Stella SA
Economia circolare

Il dolce cammino verso la sostenibilità

Crisi climatica, penuria energetica e nuove esigenze dei consumatori: anche l’iconico settore dell’industria cioccolatiera svizzera si deve adattare. Alessandra Alberti, direttrice di Chocolat Stella SA, spiega come la sostenibilità viene integrata nella strategia aziendale.

Foto: economiesuisse
Economia circolare

Dal Vallese nel mondo

Novelis – produttore di alluminio operante su scala internazionale – sta spingendo sulla decarbonizzazione dei suoi processi e sullo sviluppo di una vera economia circolare. L’obiettivo: unire sostenibilità e redditività aziendale.

Pubblicità